Metis – Pronti a spiccare il volo (2019)

«Per mètis più che per forza eccelle il boscaiolo. È per la mètis che il pilota sul mare vinoso guida la rapida nave, a dispetto dei venti. È per la mètis che l’auriga può superare l’auriga» – è il canto XXIII dell’Iliade di Omero.
Intuito, intelligenza pratica, abilità, senso dell’opportunità, che si sa adattare alle circostanze concrete, ciò che non si apprende se non praticandola.
È questo il significato di mètis, termine dell’antica Grecia che non trova un corrispondente nelle lingue moderne e che prende il nome dall’omonima divinità greca Meti, una delle Oceanine, figlia del titano Oceano e della titanide Teti. 
Metis è il nome della monoposto targata Unical Reparto Corse.
Ed è la mètis, l’esperienza acquisita in giro per il mondo, ciò che rimarrà della stagione 2019 al team dell’Università della Calabria formato da 60 studenti provenienti da diversi corsi di laurea.

La nuova vettura con il numero 218 – presentata l’8 luglio al Teatro Auditorium – è l’evoluzione di Nemesis. Mantiene la struttura e le specifiche tecniche della monoposto dell’anno precedente ma con qualche novità importante nella dinamica e nell’elettronica. Metis non monta più lo pneumatico Avon, ma Continental e mutano anche i punti d’attacco all’anteriore del gruppo molla-ammortizzatore. 
Per quanto riguarda invece il Reparto Elettronica, viene aggiornata la telemetria, aggiunta la scheda BSPD e tarati i nuovi sistemi di Traction Control e di Launch Control.

Come da tradizione l’Università della Calabria partecipa alla tappa italiana della Formula SAE.
Varano de’ Melegari il team compete in classe 3 – la classe della competizione che non prevede la partecipazione alle prove dinamiche ma solo a quelle statiche – e ottiene ottimi risultati presentando il prospetto della nuova vettura la cui progettazione sarà ultimata e realizzata nel 2020.
Nel Business Plan Presentation Event si classifica al 1° posto così come nel Cost Event, 5° posto invece nel Design Event.

Nel ranking generale della classe 3 il team si classifica al 2° posto.

È la tappa di Hockenheim a lasciare agli studenti i ricordi più belli.

Per la prima volta l’Unical Reparto Corse rappresenta l’Università della Calabria in Germania in occasione della tappa più prestigiosa della Formula Student.
Confrontandosi con i Top Team, Metis fa la sua bella figura: 3° posto – 1° tra le italiane – nella prova di Acceleration con il tempo di 4,049 secondi. 
Lo Skid-pad non è stato completato a causa di un errore tecnico.
La prova di Endurance consegna ai ragazzi coordinati dal professore Muzzupappa le emozioni più forti: gioia immensa quando Metis riesce a concludere la prova più lunga ed allo stesso tempo la più temuta.

Superate con buoni risultati anche le prove statiche: 30° posto nel Cost Event con 79,49 punti, 43° posto nel Business Plan Presentation Event con 45,96 punti e 49° posto nel Design Event con 50 punti.
Nella classifica generale l’URC guadagna un ottimo 24° posto su un totale di 60 scuderie, 4° invece tra le italiane.

Durante la stagione 2018/2019 il brand URC si fa conoscere lungo il ponte del Campus di Arcavacata, il team rafforza gli ottimi rapporti con gli sponsor, consolida le relazioni esterne con testate giornalistiche e televisioni e organizza eventi nelle scuole del comprensorio. 
Una stagione di emozioni, di tanta pratica, di crescita e di mètis: l’esperienza che serviva al gruppo. Consapevoli ancor di più di ciò che l’Unical Reparto Corse è e può diventare.

Pronti, adesso, a spiccare il volo.