Nemesis, una sfida contro il “tempo” (2018)

Bella, scattante ed emozionante: è così che si presenta Nemesis, la vettura 2018 dell’Unical Reparto Corse.
Chiamata come la Dea dell’equilibrio, il prototipo delinea il corretto bilanciamento dei pesi tra aerodinamica e dinamica. Nemesis gareggia con il numero 10, per celebrare il decimo anniversario dalla realizzazione del prima monoposto costruita dal Team di studenti, Faiza.

Alle porte della Stagione 2018, l’Unical Reparto Corse si impegna nella progettazione di un nuovo prototipo, evoluzione del progetto dell’anno precedente denominato Ares.
Le importanti modifiche introdotte derivano dalla determinazione e dalla voglia continua del Team di migliorarsi.
Più leggero è il telaio che pesa un chilo in meno rispetto alla vettura precedente. Innovativo è il “coating”, il trattamento ceramico esterno al motore che mantiene le temperature dei gas di scarico, all’interno del condotto, più alte e costanti.
Il Reparto Elettronica si è impegnato ad implementare la sensoristica per l’acquisizione dati, la quale ha permesso di ottenere una migliore telemetria e, di conseguenza, un migliore setting della monoposto. Il progetto del nuovo pacchetto aerodinamico, invece, prevede l’aggiunta di un fondo piatto con due estrattori posteriori e la realizzazione di profili adatti per avere la massima downforce.

Come ogni anno, l’Unical Reparto Corse ha partecipato alla competizione internazionale di Formula SAE svoltasi a Varano de’ Melegari. Nemesis, si è distinta nelle varie prove ottenendo buoni risultati.

Le prime prove sostenute sono state quelle statiche, tra cui la Presentation Event, che prevede l’esposizione in inglese di un Business Plan del prodotto, ed il Cost Event, che consiste nell’esposizione, sempre in lingua inglese, dell’analisi dei costi totali della vettura. In entrambe le prove, l’Unical Reparto Corse si è classificato al 9° posto nella classifica overall ed al 6° tra i Team italiani.
Inoltre, nella prova di Design Event gli studenti hanno esposto ai giudici le scelte e gli sforzi progettuali, in accordo con le esigenze di mercato. Una prova ben riuscita che ha portato i giudici ad assegnare loro il premio per il miglior Design Report.
L’eccellente risultato portato a casa è però stato quello di riconfermare, per il terzo anno consecutivo, il primato nell’Acceleration, con un tempo di 3.99 secondi da 0 a 75 metri. Altri risultati eccellenti sono stati conseguiti nello Skid-Pad con il tempo di 5.334 secondi, nell’Autocross con il tempo di 56.768 secondi e nella prova di Endurance. Quest’ultima, la più temuta della competizione, è stata completata dal Team nonostante le condizioni metereologiche avverse abbiano costretto la vettura a gareggiare sul bagnato.

I risultati ottenuti sono frutto di un duro lavoro da parte di tutti gli studenti, non solo quelli del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale (DIMEG), ma anche di altri corsi di laurea quali Statistica, Comunicazione, Biologia, Scienze dell’Amministrazione, Lingue.
Il Reparto Comunicazione, migliorato e rafforzato nel corso degli anni, continua il suo percorso con importanti traguardi.

Umiltà, Rispetto e Collaborazione sono i valori su cui si fonda l’Unical Reparto Corse. Con dedizione, impegno e determinazione, il Team è pronto ad affrontare nuove sfide che serviranno da stimolo per continuare a ricercare soluzioni ingegneristiche sempre più efficienti e innovative, al fine di realizzare vetture, di anno in anno, più performanti nel campo dell’automotive.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • В закладки Google
  • Blogger